Confindustria

Concept, design e organizzazione dell’evento annuale più importante di Confindustria Mantova.

Confindustria

Concept, design e organizzazione dell’evento annuale più importante di Confindustria Mantova.

In occasione dell’assemblea Mutazioni: Innovazione + Territorio + Cultura di Confindustria Mantova, il progetto ha dovuto far fronte a una molteplicità di esigenze riguardanti l’ambito del way finding, del design dell’evento, del coordinamento delle diverse competenze coinvolte e della progettazione grafica di supporti digitali e stampati. L’evento ha preso luogo in un magazzino di stoccaggio

merci, Connecthub, la cui estetica e conformazione architettonica hanno dettato le basi dell’identità visiva e le diverse declinazioni in cui si sostanziava. Nella fattispecie, il pattern dei prospetti del magazzino, ritmato da blocchi prefabbricati orizzontali, ha offerto il disegno di una griglia modulabile, ripetibile, componibile e scalabile, utile a organizzare i contenuti più eterogenei.

In occasione dell’assemblea Mutazioni: Innovazione + Territorio + Cultura di Confindustria Mantova, il progetto ha dovuto far fronte a una molteplicità di esigenze riguardanti l’ambito del way finding, del design dell’evento, del coordinamento delle diverse competenze coinvolte e della progettazione grafica di supporti digitali e stampati. L’evento ha preso luogo in un magazzino di stoccaggio merci, Connecthub, la cui estetica e conformazione architettonica hanno dettato le basi dell’identità visiva e le diverse declinazioni in cui si sostanziava. Nella fattispecie, il pattern dei prospetti del magazzino, ritmato da blocchi prefabbricati orizzontali, ha offerto il disegno di una griglia modulabile, ripetibile, componibile e scalabile, utile a organizzare i contenuti più eterogenei.

Il concetto di Mutazione, cardine portante dell’assemblea, è divenuto un aspetto fondamentale della progettazione grafica. Attraverso la tipografia e la motion graphic è stato rappresentato il principio del cambiamento, della mutazione, veicolato verbalmente dai protagonisti dell’assemblea. Per convogliare i partecipanti nell’area dell’assemblea, si è reso necessario un sistema di segnaletica corredato da un vocabolario di icone coordinato al lessico dell’identità. Parallelamente, l’immagine dell’evento risaltava su altri supporti stampati.

Il concetto di Mutazione, cardine portante dell’assemblea, è divenuto un aspetto fondamentale della progettazione grafica. Attraverso la tipografia e la motion graphic è stato rappresentato il principio del cambiamento, della mutazione, veicolato verbalmente dai protagonisti dell’assemblea. Per convogliare i partecipanti nell’area dell’assemblea, si è reso necessario un sistema di segnaletica corredato da un vocabolario di icone coordinato al lessico dell’identità. Parallelamente, l’immagine dell’evento risaltava su altri supporti stampati.